Vini Rossi naturali, biologici e biodinamici

I vini rossi naturali, biologici e biodinamici sono ormai una realtà consolidata nel panorama mondiale vinicolo. Infatti sempre più produttori e cantine preferiscono produrre vini genuini, veri e senza aggiunte chimiche per avere un vero vino di territorio. Da Gpoint Wines potrai trovare la migliore selezione di vini rossi da tutto il Mondo. I più rinomati sono certamente quelli italiani e francesi, ma vi consigliamo di dare un’occasione anche a quelli tedeschi, spagnoli e australiani. Sempre parlando di veri vini di territorio italiano, è impossibile non nominare i vini rossi naturali piemontesi, toscani, siciliani e trentini, vere chicche dalla nostra bella Italia. Non ci sarebbe nemmeno bisogno di nominarli, ma i nostri prodotti dalla Borgogna, dal Jura e da Bordeaux sono assolutamente delle gemme da avere nella propria collezione.

Showing 1–21 of 107 results

I migliori vini rossi naturali

Il vino naturale è molto diffuso ed è il suo consumo è in esponenziale aumento. Vengono considerati vini rossi naturali tutti quei vini che non vengono manipolati artificialmente e che riducono al minimo l'utilizzo di solfiti e i lieviti industriali.

Se stai cercando quali sono i migliori vini rossi naturali, devi sapere che le zone vinicole più rinomati per questi tipi di vini sono le Langhe, il Chianti e la Borgogna. Le prime due sono zone in Italia, precisamente in Piemonte la prima e in Toscana la seconda. Invece la Borgogna è una leggendaria zona nel centro-est della Francia.

I vitigni più rinomati sono senza alcun dubbio il Nebbiolo (Langhe), il Sangiovese (Chianti) e il Merlot (Borgogna).vini-rossi-naturali-biologici-biodinamici

Produrre un vino naturale è una scelta etica. Significa voler creare un legame con il territorio dove le vigne crescono, lavorare la terra e utilizzare le risorse della zona per avere un prodotto autentico. Proprio per questo le persone stanno cominciando a preferire questi tipi di vini a quelli commerciali.

Ma c'è qualcosa di ancora più autentico dei rossi naturali? Sì, e riuscirà a sorprendervi.

Cosa sono i vini rossi biologici

Se i vini naturali vi hanno incuriosito, i vini rossi biologici vi faranno letteralmente innamorare.

Quando si parla di vini rossi biologici, si fa riferimento a tutti quei rossi che sono riusciti ad ottenere la certificazione bio. Per ottenerla i produttori devono rientrare in alcuni parametri, tra i quali:

  •  utilizzo di uve coltivate senza l'utilizzo di sostanze chimiche (come ad esempio concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere) e senza l’impiego di organismi geneticamente modificati;
  • in cantina: si esegue la vinificazione utilizzando solo i prodotti enologici e i processi autorizzati dal regolamento 203/2012;
  • Utilizzo massimo di solfiti nei vini biologici rossi massimo 100 mg/l.

Una volta presentata la domanda per rientrare nel regime biologico, il produttore inizia una fase di conversione del vigneto che dura 3 anni. A causa di un clima più favorevole (e diciamocelo, anche per un occhio più lungimirante) i vini biologici rossi francesi sono molto più numerosi di quelli italiani. In realtà, anche nei vini bianchi biologici i francesi sono avanti.

Cerchi un vino biologico specifico oppure vuoi provare qualcosa di nuovo? Grazie a Gpoint Wines hai ampia scelta di vini rossi biologici, tutti certificati dall'Unione Europea.

Se sei un vero amante della natura, non puoi continuare a comprare vini "marmellata" pieni di prodotti chimici e solfiti. Passa al biologico.

Il futuro della naturalezza: I vini rossi biodinamici

Se entrare nel regime biologico non è una passeggiata, entrare in quello biodinamico è una vera impresa per un produttore di vino. E adesso vi spieghiamo perchè.

Grazie alla certificazione Demeter si attesta che un vino rosso è biodinamico e che ne rispetta a pieno i valori e gli ideali. Deve essere rinnovata annualmente e per entrare in questa stretta cerchia (nel 2023 sono stati circa 3000 i produttori biodinamici nel Mondo) i limiti imposti sono davvero restrittivi.

Tale certificazione richiede, infatti, la tutela dell’ecosistema naturale, della biodiversità, la cura del suolo, l’uso di determinati concimi, il divieto di utilizzo di prodotti nocivi e la concezione dell’azienda come organismo vivente. Il processo di verifica garantisce la conformità a suddette regole da parte di tutti coloro che decidono di aderire al marchio Demeter.

Stappare vini rossi biodinamici significa aprire una porta sul territorio da cui provengono le uve. Essendo un'agricoltura circolare e senza prodotti chimici, ogni cosa è davvero studiata nei minimi particolari. Ogni cosa che viene fatta ha un motivo e serve ad alimentare il seguente passaggio, che serve a migliorare sempre di più il rapporto dei vini con i loro luoghi d'origine.