Enderle & Moll

enderle-&-moll



Enderle-&-Moll

Enderle & Moll

La cantina Enderle & Moll è stata ideata e poi fondata nel 2007 da Sven Enderle e Florian Moll. Per un anno, per la precisione quello del 2006, i due hanno studiato il progetto e raggiunto solide basi di collaborazione. I due amici si sono conosciuti mentre studiavano per diventare enologhi tra il 2003 e il 2005. Dopo gli studi seguono svariate esperienze di apprendistato in cantine tra Germania e Francia, dove entrambi cominciano a muovere i primi passi nel Mondo della viticoltura biodinamica.

La cantina sorge a Münchweier, piccolo villaggio nel profondo Sud della Germania, vicinissimo alla Foresta Nera. I due amici qui coltivano ben 2,5 ettari e ne affittano altri 6 da particelle limitrofe.

Evoluzione dell’azienda vitivinicola

Nonostante la rapida ascesa di Enderle & Moll, che l’ha portata a diventare uno dei pilastri nella sua zona nella produzione di vini, Sven decide di prendersi un periodo di pausa per dall’attività. Una pausa che lo porterà alla decisione di lasciare definitivamente l’azienda nell’Aprile del 2020.

L’azienda però essendo in rapida crescita non poteva fermarsi. Anzi. É qui che diventa sempre più importante la figura di Géraldine, la compagna di Florian. Inoltre, nel 2020 entra nell’azienda vinicola anche Maxence Lecat, mastro cantiniere francese. Essendo un cantiniere esperto con esperienze in cantine francesi e degli Stati Uniti, Maxence ha da subito aiutato questa importante cantina del Sud della Germania a fare il salto di qualità. Questa cantina inoltre collabora anche alcuni vigneti limitrofi arrivando a coltivare tutti i vigneti insieme, come un’unica grande famiglia.

Oggi l’azienda vinicola Enderle Moll ha in corso la conversione di tutti i vigneti per portarli a coltivazione biodinamica.

Viticoltura Biodinamica, terreni e vitigni

Come anticipato, questa cantina ha cominciato il processo per trasformare l’azienda in biodinamica e lo ha fatto precisamente nel 2022. Sven è cresciuto professionalmente tra i primi viticoltori che si affacciavano a questo mondo così naturale ma così complesso del biodinamico. Non è strano infatti che abbia deciso, dopo lunghi anni di lavoro e di studio, di iniziare il processo.

Entrare nel regime biodinamico richiede standard rigidi. Infatti l’ente Demeter che rilasci la certificazione di azienda biodinamica ha riassunto in questi punti le parti salienti a cui ogni viticolture deve attenersi:

  • Tutela dell’ecosistema naturale e della biodiversità;
  • La cura del suolo;
  • Uso di concimi naturali e preparati artigianali;
  • Divieto di utilizzo di prodotti nocivi o chimici.

Ovviamente abbiamo sintetizzato gli standard Demeter, che sono molti e molto specifici.

L’obiettivo dichiarato da Sven è quello di convertire tutte le vigne e di vinificare le uve in modo ancora più scrupoloso. In questo modo vuole rendere unici i vini di Enderle & Moll sviluppando tutto il potenziale. Parte già da una buona base, dato che i suoi sono alcuni tra i vitigni più antichi di tutta la regione tedesca di Baden-Württemberg. Infatti una delle loro viti è stata piantata negli anni 50′. La cosa più bella di questa cantina è che cura davvero ogni vite a seconda delle sue esigenze. Grazie alla loro esperienza, il proprietario e la sua squadra riescono a capire tramite l’inclinazione del terreno, i venti e gli anni della pianta come curarla e trattarla nel miglior modo possibile. I terreni sono perlopiù formati da calcare, sabbia e arenaria.

Uvaggi e vini di Enderle & Moll

I prodotti di questa formidabile cantina rispecchiano i principi del suo proprietario. Dedizione alla tradizione, alla terra e a tutto ciò che la natura ci offre. I vitigni che possiamo trovare nei terreni di Sven sono vari. Quelli più comuni sono:

  • Pinot Nero;
  • Pinot Gris;
  • Pinto Bianco;
  • Auxerrois;
  • Müller-Thurgau;
  • Kernet.

Come avrete notato, il Pinot la fa da padrone. Essendo un vitigno tipico della zona, il proprietario ha fatto di tutto per averlo in grandi quantità. E per un buon motivo.

I vini Pinot di quest’azienda vinicola sono da enciclopedia e sono alcuni tra i migliori Pinot al Mondo. Lo diciamo senza alcun tipo di timore. Persone come Sven e il suo team vanno tutelati in quanto ci regalano non solo vini di qualità ma anche amore per il proprio territorio, dedizione e studio costante.

Torna ai produttori della Germania.

> Scopri la prossima cantina della Germania: Eva Fricke