Barbeito

barbeito



barbeito

Barbeito

Barbeito è un azienda agricola fondata nel 1946 da Mário Barbeito de Vasconcelos. Si trova sull’isola di Madeira, molto conosciuta oggi perchè è l’isola natale del famoso calciatore Cristiano Ronaldo. Nonostante ciò quest’isola ha avuto un passato molto povero, che si è riflettuto sulla richieste sempre crescente di vini sfusi invece che di buoni vini d’annata.

Nel 1991 il nipote è subentrato nell’azienda di famiglia chiudendo la produzione di vini sfusi e puntando tutto su vini di alta qualità e di ben altra levatura. La visione di Ricardo è semplice: “produrre grandi vini dallo stile inconfondibile”. Fin dal principio il nipote Riccardo ha avuto dei capisaldi nella sua idea di viticultura. Ad esempio lui ha proibito il caramello per colorare e ha deciso che non ci deve essere nessuna aggiunta di acidi e zuccheri esogeni per migliorare il vino.

Anche qui la natura è parte integrante del processo produttivo vinicolo. I vini di Barbeito sono messi a invecchiare in 3 distinti depositi, che possiedono differenze climatiche importanti e sono esposti in modo diverso al sole. Infatti i loro prodotti hanno una beva lunga e fresca sorso dopo sorso.

La nascita a Madeira

Come anticipato l’azienda nasce nell’arcipelago di Madeira in Portogallo. L’isola si trova nell’oceano e quindi gode di un clima tropicale e mai troppo freddo o piovoso. Venne scoperta, secondo alcune fonti, nel VI secolo dai fenici. Da allora è stata sempre un isola di transito e di commercio, e solo nel 1800 entra a far parte dell’impero coloniale inglese comincia la sua storia fatta di uvaggi e vini. In effetti inizialmente la produzione di questi vini era solamente dovuta al fatto che molti commercianti e avventurieri dovevano comunque avere ogni sorta di bevanda e cibo anche sull’isola.

Solo dopo gli inglesi si sono accorti di quanto fosse buono il prodotto sull’isola e allora cominciarono a commercializzare questi vini portoghesi anche con l’Inghilterra e dopodichè con il resto d’Europa.